Vai ai contenuti

il bio nel mondo

L’istituto di ricerca FiBL e la federazione internazionale Ifoam con “The World of Organic Agriculture: Statistics and Emerging Trends 2010”, hanno fotografato il biologico nel mondo. Per l'anno 2008 gli ettari certificati secondo standard biologici sono 35 milioni di ettari, 3 in più rispetto al 2007. La crescita è stata maggiore in America Latina e in Europa, ma la leadership rimane all’Oceania (34,7% della Sau, con 12 milioni di ettari di pascoli australiani), seguita da Europa (23,4%) e America Latina (23%, con 4 milioni di ettari a pascolo in Argentina). In Europa la superficie è aumentata da 7,8 a 8,3 milioni di ettari (+6%). Cresce molto la Spagna (+33%), che così supera l’Italia, a +10% anche Polonia, Repubblica Ceca e Danimarca. Le aziende agricole biologiche sono circa 1,4 milioni (44.556 in Italia, secondo i dati ministeriali 2008). Il mercato mondiale ha superato i 50 miliardi di dollari (37 miliardi di euro, +9%), con Europa e Nord America ancora come maggiori aeree di consumo.


Torna ai contenuti | Torna al menu